free web page creator download

© Copyright 2018 FriulDane - All Rights Reserved

News ed Eventi

Legno Servizi e FriûlDane, al MADE di Milano, dal 13 al 16 marzo, per promuovere l’Abete bianco

Per la prima volta insieme, al MADE di Milano (13-16 marzo 2019), la cooperativa Legno Servizi di Tolmezzo e la rete d’imprese FriûlDane. La cooperativa è una delle più importanti imprese private del Friuli VG per la commercializzazione del legname mentre, FriûlDane, nata nel 2016, è la prima Rete d’imprese d’Italia interamente dedicata alla valorizzazione del legno di Abete bianco. Una specie forestale nobile che, in Friuli VG, vive nei boschi misti i quali occupano una superficie di circa 19mila ettari, rappresentando il 20% della massa forestale delle conifere regionali e dove maturano, ogni anno, circa 30.000 mc di pregiato legname.

Alla Rete, che ha per capofila la Legno Servizi di Tolmezzo (www.legnoservizi.it), hanno aderito anche: Legnolandia srl, di Forni di Sopra; la segheria Tarussio e l’impresa boschiva Nicola Sbrizzai, di Paularo; la Pontoni Legnami, di Corno di Rosazzo; la segheria Luigi Cortolezzis, di Treppo Carnico, la segheria Gaetano Schneider, di Sauris e la società agricola Dolomitis Legnami, di Forni di Sotto.

«Tutti i lavorati e i semilavorati sono certificati PEFC – spiega Emilio Gottardo, presidente di Legno Servizi -, che garantisce la gestione forestale sostenibile. Ma vengono pure certificate le peculiarità tecnologiche e fisico meccaniche dei prodotti che finiscono sul mercato. Inoltre, per ogni singola linea produttiva, viene calcolata l’impronta ecologica (quantità di anidride carbonica emessa per ogni mc di legname lavorato) al fine di proporre agli utilizzatori finali prodotti a basse emissioni che abbiano un valore aggiunto superiore rispetto ai concorrenti».

FriûlDane (www.abetebianco.net), ha già preso accordi formali con 6 Comuni della Carnia (Paularo, Sauris, Ampezzo, Forni di Sopra, Forni di Sotto e Ravascletto) per garantirsi il prelievo della conifera dai boschi di quegli ambiti costituendo, così, una sorta di filiera virtuosa che vede camminare insieme aziende private del territorio ed enti pubblici.

E, all’interno della Fiera, giovedì 14 marzo, alle ore 15 (Pad. 10 G48-F45), verrà proposto un importante momento di riflessione su: “Progettare e costruire con l’Abete bianco” al quale, moderati da Marino De Santa, parteciperanno il ricercatore Giorgio Vacchiano, il tecnico del Catas Ezio Facchini e l’architetto Maurizio Sanna.

Ma già alcune iniziative pratiche hanno preso corpo nei mesi scorsi. Un primo vanto della Rete, a esempio, è quello di aver realizzato il nuovo Bivacco “Bianchi”, in Val Alba, nel Comune di Moggio Udinese, utilizzando esclusivamente legno di Abete bianco certificato PEFC, messo a disposizione dalla Regione Friuli VG e prelevato in loco a km zero. L’intervento, finanziato dal Parco Naturale delle Prealpi Giulie, è stato coordinato da Legno Servizi e portato a compimento dai membri di FriûlDane. Un esempio virtuoso di come, il buon funzionamento di una filiera corta, possa portare vantaggi a tutto il territorio montano.

Da alcuni mesi, inoltre, Legno Servizi e FriûlDane sono molto impegnati nel recupero e nella valorizzazione del legname prelevato dai boschi devastati da Vaia, nell’ottobre 2018, appoggiando con convinzione la Filiera Solidale proposta da PEFC Italia. (Essegipress)

Il Volantino del convegno lo potete scaricare qui: Volantino A3 Convegno Abete bianco v3

Scopri di più
Mostra meno
FriûlDane: innovazione e sostenibilità di una rete

Innovazione e sostenibilità legate alla gestione dell’Abete bianco (Abies alba) in Friuli VG, sono state le parole d’ordine declinate dai relatori dell’incontro che, recentemente, si è tenuto a Udine, presso la Sala convegni di Confindustria. 

A raccontarle, in maniera puntuale e assai interessante, coordinati da Emilio Gottardo, presidente della rete d’imprese FriûlDane, sono stati: Marco Tarussio (di FriûlDane); Carlo Tasso e Claudio Ferfuia dell’Università di Udine; Ezio Facchini del Catas; Sandro Comini di Unidea e Daniele Di Gleria, Sindaco di Paularo. Le conclusioni sono state affidate a Rinaldo Comino, del Servizio foreste della Direzione centrale Risorse agroalimentari, forestali e ittiche del Fvg.

Sono circa 19.000 gli ettari regionali dove è presente l’Abete bianco che rappresenta il 20% della massa forestale delle conifere del Fvg e dove maturano, ogni anno, circa 30.000 mc di pregiato legname. Per valorizzare a 360 gradi questa preziosa e “rara” risorsa boschiva è stata creata, per la prima volta in Italia, una rete di 8 imprese (con capofila Legno Servizi di Tolmezzo) concentrate nel rilancio di una specie legnosa dalle grandi qualità. FriûlDane, questo il suo nome, ha costruito un progetto di valorizzazione (sostenuto dalla Misura 16.2.1 del Psr del Fvg) che ha sviluppato rilevanti elementi di innovazione e sostenibilità all’interno del comparto regionale forestale, promuovendo l’aggregazione e la cooperazione stabile tra aziende in funzione dell’incremento della produttività mediante soluzioni ICT, della caratterizzazione con prove sperimentali di una risorsa legnosa locale di pregio al momento sottoutilizzata, potenziandone il prelievo boschivo in una logica di filiera condivisa con alcuni Comuni montani, offrendo alle imprese partecipanti alla rete e al mercato, legname e prodotti certificati secondo il sistema Pefc, con marchio di origine proprio e certificazione delle imprese per la catena di custodia dei prodotti legnosi. 

FriûlDane e il suo progetto hanno anche lo scopo di: rafforzare la competitività del settore forestale (crescita intelligente); preservare gli ecosistemi boschivi sviluppando filiere locali a ridotto carbon footprint (crescita sostenibile); promuovere nuove occasioni di occupazione in aree marginali (crescita inclusiva). (Essegipress)

Scopri di più
Mostra meno
La riscoperta del valore dell'abete bianco

Intervista a Giorgio Vacchiano, ricercatore forestale dell’Università di Milano

Guarda il video 

Scopri di più
Mostra meno
Abete bianco in Friuli: una rete all’insegna dell’innovazione e della sostenibilità

Un convegno a Udine, giovedì 14 febbraio, organizzato da FriûlDane, prima rete italiana dedicata alla pregiata conifera 

Sono circa 19.000 gli ettari regionali dove è presente l’Abete bianco che rappresenta il 20 percento della massa forestale delle conifere del Fvg e dove maturano, ogni anno, circa 30.000 mc di pregiato legname. Per valorizzare a 360 gradi questa preziosa risorsa boschiva è stata creata, per la prima volta in Italia, una rete di 8 imprese (con capofila Legno Servizi di Tolmezzo) concentrate nel rilancio di una specie legnosa dalle grandi qualità. FriûlDane, questo il suo nome, ha costruito un progetto di valorizzazione (sostenuto dalla Misura 16.2.1 del Psr Fvg) che ha sviluppato rilevanti elementi di innovazione e sostenibilità all’interno del comparto regionale forestale, promuovendo l’aggregazione in rete e la cooperazione stabile tra aziende in funzione dell’incremento della produttività mediante soluzioni ICT, della caratterizzazione con prove sperimentali di una risorsa legnosa locale di pregio al momento sottoutilizzata, potenziandone il prelievo boschivo in una logica di filiera condivisa con alcuni Comuni montani, offrendo alle imprese partecipanti alla rete ed al mercato, legname e prodotti certificati secondo il sistema Pefc, con marchio di origine proprio e certificazione delle imprese per la catena di custodia dei prodotti legnosi. 


Un progetto che verrà esposto in tutti sui particolari, durante uno specifico convegno dal titolo: “Innovazione e sostenibilità della filiera dell’Abete bianco in Friuli”, che si terrà a Udine (presso la sala Convegni di Confindustria, largo C. Melzi 2), giovedì 14 febbraio a partire dalle ore 16.00.


Numerosi gli interventi previsti, dopo l’introduzione di Emilio Gottardo, presidente di FriûlDane. Tra gli altri, sono previsti i contributi di Marco Tarussio (FriûlDane); Carlo Tasso e Claudio Ferfuia dell’Università di Udine; Ezio Facchini del Catas; Sandro Comini di Unidea e Daniele Di Gleria, Sindaco di Paularo. Le conclusioni sono state affidate ad Adolfo Faidiga, vicedirettore centrale Risorse agroalimentari, forestali e ittiche del Fvg.


FriûlDane e il suo progetto hanno anche lo scopo di: rafforzare la competitività del settore forestale (crescita intelligente); preservare gli ecosistemi boschivi sviluppando filiere a ridotto carbon footprint (crescita sostenibile); promuovere nuove occasioni di occupazione in aree marginali (crescita inclusiva).


Agli iscritti all’Ordine degli Architetti e all’Ordine dei dottori Agronomi e Forestali che parteciperanno al convegno, saranno riconosciuti i relativi Crediti formativi.

Scopri di più
Mostra meno
Dallo schianto, nuove radici

L’abete bianco di Ampezzo 

Davanti al Municipio di Ampezzo, in occasione del Natale, è stato piantumato un nuovo abete  simbolo della località carnica e, ora, della sua volontà di rinascita. Si tratta di un Abete bianco, prelevato da una foresta certificata a Gestione Forestale sostenibile, tagliato il 30 ottobre a causa del forte vento di quella giornata.  

Rappresenterà l’esibizione di un momento di orgoglio, solidarietà e riflessione anche durante i giorni della manifestazione: “Il bel legno in bella mostra” (14 e 15 dicembre) e nel corso della mattinata (15 dicembre) nella quale si svolgerà la 4^ Asta regionale del legname di pregio. Ma soprattutto accompagnerà negli anni futuri la Comunità ampezzana, vegliando, dall'alto delle sue fronde, sulla gente e dandole protezione e solidità.


Scopri di più
Mostra meno
Un omaggio ai boschi del nostro Friuli, distrutti da Vaia

Non piantiamoli lì!

A memoria d’uomo non si era mai vista una devastazione simile nei boschi del Friuli-VG. Un enorme camposanto legnoso giace sulle montagne della regione e bisogna intervenire subito per rimuovere i milioni di alberi schiantati e non abbandonare i boschi (e il territorio e gli uomini che lo abitano) a sé stessi. Ecco l’omaggio e l'appello di FriûlDane.

Guarda il video.

Scopri di più
Mostra meno
ASTA REGIONALE DEL LEGNAME

4^ edizione dell’Asta regionale del legname di pregio con il patrocinio del Comune di Ampezzo, della rete d’imprese FriûlDane e Uncem Fvg

La quotazione tiene il prezzo. Battuti anche tronchi di abete rosso provenienti dai boschi colpiti dal maltempo alla fine dello scorso ottobre.

Guarda il video

Scopri di più
Mostra meno
FriulDane e Legno Servizi assieme per la 4° Asta regionale del legname di pregio 2018: nonostante gli schianti e le devastazioni dei boschi regionali, l’Asta del legname si svolgerà regolarmente

La cooperativa tolmezzina Legno Servizi, assieme al Gruppo Regionale PEFC, organizza la 4^ edizione dell’Asta regionale del legname di pregio con il patrocinio del Comune di Ampezzo, della rete d’imprese FriûlDane e Uncem Fvg.

Regolamento d’asta e quelli per la fornitura del legname e per l’invio delle offerte sono consultabili sul sito https://www.legnoservizi.it/4-asta-regionale-del-legname-di-pregio/

Per ulteriori informazioni, T 0433.468120 (orario ufficio) o M amministrazione@legnoservizi.it.

Ogni altra informazione è reperibile sul sito www.legnoservizi.it.

Scopri di più
Mostra meno
IL BEL LEGNO IN BELLA MOSTRA

La manifestazione “Il bel legno in bella mostra” si terrà il 14 e 15 dicembre, ad Ampezzo, nella quale sono previsti eventi convegnistici, un’importante mostra fotografica, una gara di orienteering (lo sport del bosco), oltre alla presenza di artigiani del legno, ad un’esposizione di macchine e attrezzature forestali e di prodotti biologici e del territorio 

Scopri di più
Mostra meno
CONVEGNO ABETE BIANCO

Ampezzo, 14 dicembre 2018

Sala Convegni dell’Asilo - via dell’Asilo
9,30-13,30

PROGETTARE e COSTRUIRE con l’ABETE BIANCO

Il convegno offre un’occasione per conoscere le prerogative che l’Abete bianco offre, dal bosco al prodotto finito, per soluzioni costruttive di vario tipo e il ridotto impatto ambientale legato alla sua utilizzazione in uno schema di filiera locale. Architetti, ingegneri e artigiani specialisti illustreranno la validità del legno di Abete bianco, specie ampiamente diffusa in Friuli, per costruire edifici, arredi e interni.
Scopri di più
Mostra meno
Festa Val Alba

Domenica 2 Settembre 2018 dalle ore 7.00 
Festa della Val Alba al Bivacco G.Bianchi 
Ore 7.00 Escursione alpinistica anello della Val Alba 
Ore 8.30 Escursione con guida naturalistica Alla scoperta della Riserva della Val Alba 
Ore 12.30 Inaugurazione del nuovo bivacco "Giuseppe Bianchi" e brindisi conviviale 

Clicca qui per guardare il video 

Scopri di più
Mostra meno
Guarda la locandina
Leggi il comunicato stampa
Rassegna stampa Messaggero Veneto 2016_12_11
Scopri di più
Mostra meno
Rassegna stampa
Business parla di FriulDane! Gennaio 2017
Scopri di più
Mostra meno
Business
Convegno a casa moderna 2017
Scopri di più
Mostra meno
Locandina casa moderna 2017
Video filiera Abete Bianco
Scopri di più
Mostra meno
Contatti

FriûlDane c/o Legno Servizi s.c
Tel. 0433/468120

amministrazione@legnoservizi.it
www.abetebianco.net
Facebook
Informativa sulla privacy

Indirizzo

Via Divisione Garibaldi, 8
33028 Tolmezzo (UD)